Fara Music - C.F. 90050600577 P.I. 01013970577.

Fabio Zeppetella Quartet feat. Fabrizio Bosso

Quello del 28 Luglio è uno degli appuntamenti immancabili per gli amanti del Jazz Mainstream. Il quartetto di Fabio Zeppetella, tra i Maestri assoluti della chitarra Jazz italiana, impreziosito dalla ritmica affidata a Greg Hutchinson, batterista tra i più stimati sulla scena mondiale e dal contrabbasso di Ares Tavolazzi, la storia del basso in Italia, incontra Fabrizio Bosso, vero fuoriclasse della Tromba Jazz. A chiudere il quintetto Roberto Tarenzi al pianoforte.

Un nuovo progetto che nasce dalla collaborazione tra il chitarrista Fabio Zeppetella e il trombettista Fabrizio Bosso. Protagonista la musica inedita scritta dal chitarrista romano, con una forte connotazione jazz ma con lo sguardo rivolto anche al lirismo tipico della poetica compositiva di Zeppetella. Swing e Groove sono i fattori dominanti di questo progetto dove l’energia che si sprigiona ci riporta ai valori ed alla forza del vero Jazz.

Considerato uno dei chitarristi più attivi nella scena nazionale, Fabio Zeppetella ha collaborato con Kenny Wheeler, Lee Konitz, Tom Harrell, Enrico Rava, Paolo Fresu, Aldo Romano, Joey De Francesco, Roberto Gatto, Danilo Rea, Steve Grossman, Javier Girotto, Nicola Stilo, Stefano  Bollani, Rosario Giuliani, Fabrizio Bosso, Gegè Telesforo, Stefano Di Battista, Maurizio Giammarco, Gianluca Petrella, Fabrizio Sferra, Ares Tavolazzi, Ramberto Ciammarughi, Heyn Van De Geyn, Emmanuel Bex.

Altrettanto numerosi le collaborazioni nel panorama jazz di Fabrizio Bosso che lo vendono negli ultimi 20 anni al fianco di Dee Dee Bridgewater, Dianne Reeves, Rita Marcotulli, Stefano Di Battista, Enrico Rava, Furio di Castri, Rosario Bonaccorso. Non mancano le partecipazioni, come solista, a progetti orchestrali guidati da direttori eccellenti come Wayne Marshall, Maria Schneider, Ryan Truesdell.

Nel pop sono molti i nomi illustri che hanno voluto il suono della tromba di Fabrizio Bosso ad impreziosire la loro musica, come Sergio Cammariere, al quale Fabrizio deve la sua prima apparizione al Festival di Sanremo. A Sanremo Fabrizio torna diverse volte anche con altri artisti: nel 2009 con Simona Molinari (“Egocentrica”), nel 2011 con Raphael Gualazzi, che si aggiudica la vittoria della categoria giovani con il brano “Follia D’Amore”, nel 2012 con Nina Zilli (“Per Sempre”), con la quale realizza l’anno seguente il tour “We Love You – Jazz’n Soul”, e poi nuovamente con Raphael Gualazzi nel 2013.

Inoltre, troviamo l’inconfondibile suono della sua tromba nei dischi di Renato Zero, Zucchero, Tiziano Ferro, Joe Barbieri, Claudio Baglioni e Franco Califano, con il quale si ricorda anche una performance dal vivo di “E la Chiamano Estate”, nel popolare programma televisivo “Domenica In” nel 2009. Nel 2011, per il primo album in duo con Julian Oliver Mazzariello “Tandem”, Bosso invita due ospiti d’eccezione: Fabio Concato con la sua “Gigi” e Fiorella Mannoia per interpretare “Roma Nun Fa la Stupida Stasera”.

 

 









Top